Contattaci Via e-mail
Chiamaci 02 30050001
Iscriviti alla newsletter
Dona ora
Marina Serri

MARINA SERRI: Insegnare disegno e pittura in Rwanda

Mi chiamo MARINA SERRI, sono un insegnante di discipline pittoriche al Liceo Artistico, ma prima di essere insegnante ho fatto la libera professione nel mio Studio D’Arte a Marina di Carrara.

Il 3 Luglio del 2018, sono partita come volontaria per insegnare disegno e pittura a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 18 anni nella Scuola Cattolica Saint Albert di Rilima, a circa 50 km dalla capitale Kigali, in Rwanda.

Stavo attraversando il periodo più tragico della mia vita, quando un’amica mi ha parlato della Fondazione Marcegaglia e dei progetti che avevano in Rwanda. Era la prima volta che partivo come volontaria ed era la prima volta che partecipavo ad un progetto di questo tipo: insegnare a bambini e ragazzi, disegno e pittura, in inglese.

È stata un’esperienza unica.

Al corso di pittura e disegno si erano iscritti 250 bambini!!

Non avrei potuto insegnare a tutti, per cui abbiamo dovuto fare una selezione durata tre giorni,  tra la Primary e la Secondary School. Mi piangeva il cuore tutte le volte che un bambino veniva escluso, avrei voluto insegnare a tutti, ma non era possibile.

Alla fine, eravamo pronti a partire.

La Fondazione Marcegaglia ha messo a disposizione la sede e tutto il materiale necessario per il lavoro matite colorate, gomme forbici, fogli, colla, pennelli, colori acrilici, io ho messo la mia fantasia e il mio impegno, tutti i giorni portavo un fiore, un frutto, una foto, da fare copiare ai ragazzi in classe,  con la musica di sottofondo fino a sera e i ragazzi lavoravano con entusiasmo e gioia.

L’episodio più significativo del progetto è stato durante l’inaugurazione della mostra degli elaborati migliori dei ragazzi e la premiazione. Alla cerimonia erano state invitate anche le famiglie dei ragazzi.

Lo sguardo dei bambini era pura GIOIA!! Lo stupore di vedere esposti i propri disegni pubblicamente, ricevere un premio per il lavoro fatto vedere la compostezza e l’orgoglio delle madri presenti, è stato commovente e mi ha toccata profondamente.

Conoscevo l’Africa, ma non avevo mai avuto un’esperienza così diretta, così coinvolgente e ringrazio la Fondazione Marcegaglia per avermi dato questa possibilità. L’attività è proseguita anche in Italia dove abbiamo organizzato delle mostre con gli elaborati più belli.

Alcuni allievi mi scrivono ancora ora e mi chiedono quando torni a Rilima??

Desidero impegnarmi ancora di piu nelle attività di volontariato, soprattutto in Africa dove ho lasciato il cuore. E’ stata un’esperienza talmente bella e profonda, che ha cambiato la mia vita.

Marina Serri