Contattaci Via e-mail
Chiamaci 02 30050001
Iscriviti alla newsletter
Dona ora
1994 - 2021: in ricordo del genocidio in Rwanda

1994 – 2021: in ricordo del genocidio in Rwanda

Il 2021 segna il 27 ° anniversario del genocidio contro i Tutsi in Rwanda, uno dei capitoli più oscuri della storia umana. Più di un milione di persone – in gran parte Tutsi – sono state sistematicamente uccise in meno di tre mesi.

Memorial Rwanda

Fondazione Marcegaglia non vuole dimenticare quei terribili giorni, perché è solo grazie alla memoria che possiamo assicurarci che non accada mai più.

Per fare questo, abbiamo sviluppato e rafforzato negli anni partnership con organizzazioni locali con cui sostenere i sopravvissuti al genocidio, fornendo loro un aiuto concreto per ricostruire le loro abitazioni e animali utili al sostentamento quotidiano, ma anche realizzando campagne di sensibilizzazione per combattere l’ideologia e la negazione del genocidio.

Per proteggere la dignità di ogni singola persona, contribuire allo sviluppo e alla crescita economica delle comunità e garantire l’autonomia delle donne ci impegniamo con interventi volti a:

      1. Combattere l’ideologia del genocidio attraverso campagne informative.

In particolare il nostro impegno è andato nella direzione di:

      • Sensibilizzare su cos’è l’ideologia del genocidio, su come viene diffusa e su come viene prevenuta.
      • Insegnare la storia ai giovani
      • Promuovere il “Programma Ndi Umunyarwanda
      • Promuovere lo spirito sportivo tra i giovani e gli adulti come pilastro della riconciliazione

In questo impegno le donne hanno giocato un ruolo fondamentale partecipando agli eventi sportivi e mettendosi in gioco in prima persona per non dimenticare e raccontare a chi non era presente cosa accadde 27 anni fa!

      2. Sostenere i sopravvissuti al genocidio con cibo e utensili domestici utili all’autonomia e al sostentamento

Fondazione Marcegaglia onorerà sempre coloro che sono stati assassinati e continuerà a riflettere e far riflettere sul dolore e sulla resilienza di coloro che sono sopravvissuti. 

Rilima, 17 aprile 2021

RWAGAJU Desiré

Coordinatore Paese FMO