Chiamaci 02 30050001
Dona ora

Rwanda: sosteniamo le famiglie in attesa di ripartire

Come in gran parte del mondo, anche in Rwanda l’epidemia di Covid-19 ha portato ad un generale lockdown iniziato a metà marzo e tuttora in corso. Fortunatamente la chiusura delle attività e il confinamento sociale sono stati efficaci e finora le aree dove operiamo Rilima, Shyara e Nyarugenge sono state risparmiate a causa del loro isolamento. Le conseguenze economiche però, non hanno tardato a farsi sentire.

I nostri beneficiari dediti ad attività di agricoltura e allevamento stanno riuscendo, nonostante le difficoltà, a garantirsi i beni di prima necessità, ma i lavoratori giornalieri, gli autisti, i venditori, i manovali, i barbieri che già prima vivevano vicini alla soglia di povertà, ora non hanno più nulla di cui vivere.

Tra questi ci sono alcune delle famiglie a cui abbiamo dato sostegno tramite borse di studio per i figli e accesso al microcredito per l’avvio dell’attività. Così nelle settimane scorse, abbiamo subito risposto all’appello del governo locale per distribuire alle famiglie più bisognose pacchi di viveri essenziali e prodotti per l’igiene personale. Grazie ai nostri referenti locali abbiamo distribuito finora pacchi a 200 famiglie e per contenere ulteriormente gli effetti della crisi abbiamo sospeso le rate di rimborso senza interessi del microcredito e garantito lo stipendio agli insegnanti coinvolti nei nostri progetti educativi momentaneamente chiusi.

Proprio oggi il nostro referente Desiré ci ha comunicato che nelle prossime settimane potrebbe essere fattibile una ripresa graduale di alcuni progetti come One Cow e Three Goats, mentre per gli interventi educativi dovremo aspettare più a lungo.

Per ora restiamo in attesa e cerchiamo di rispondere prontamente ai bisogni della popolazione locale che purtroppo sono in crescita con il prolungarsi della chiusura.

Se vuoi aiutare insieme a noi la popolazione di Rilima, Shyara e Nyarugenge colpita dalla crisi e dare il tuo contributo perché i più poveri possano ricevere beni essenziali fai una donazione.

  • Bastano 25€ per garantire a una famiglia un pacco di generi alimentari per un mese.
  • Con 60€ puoi offrire un pacco con generi alimentari e prodotti per l’igiene personale a due famiglie per un mese.
  • Con 100€ sostieni concretamente 3 famiglie numerose con viveri, prodotti per l’infanzia e per l’igiene.

Puoi donare anche tramite Bonifico Bancario
Banca Popolare di Sondrio
IBAN IT87G0569611500000010248X15
BIC POSOIT22XXX
Causale: sostegno famiglie Rwanda