Chiamaci 02 30050001
Dona ora

Rwanda: risultati raggiunti e obiettivi futuri

Il 2018 sta per concludersi ed è stato un anno ricco di attività per il nostro progetto Rwanda. Sono continuate e si sono ampliate tutte le attività avviate nel 2017 e si stanno ponendo solide basi per un intervento ancora più cruciale per la comunità di Rilima. Grazie al lavoro in sinergia con il nostro referente locale Desiré è stato infatti acquistato il terreno dove sorgerà l’Early Childhood Development Center che diventerà un punto di riferimento per le mamme e i bambini in età prescolare di Rilima. Grazie al sostegno di amici, donatori e aziende abbiamo iniziato a raccogliere i fondi che serviranno durante l’anno per la costruzione dell’edificio polifunzionale, ma sono ancora tante le risorse da trovare per l’arredamento e la gestione.

Ecco i principali risultati raggiunti nel 2018:

  • Le nuove beneficiarie di One Cow sono state 67, a loro sono state distribuite 150 capre 17 mucche. Anche il meccanismo del passaggio dei vitellini e delle caprette nate a nuove beneficiarie sta funzionando, sono 75 gli animali “consegnati” dalle stesse beneficiarie, ben 50 in più rispetto allo scorso anno;
  • Quest’anno ha visto iniziare un nuovo intervento davvero importante per garantire un futuro alle nuove generazioni: 57 giovani sono stati selezionati per frequentare con una borsa di studio corsi annuali professionalizzanti per imparare un mestiere e poter entrare più facilmente nel mercato del lavoro;
  • E’ continuato il sostegno alle fasce deboli della comunità: oltre 300 persone che vivono al limite della soglia di povertà sono state sostenute attraverso il pagamento dell’assicurazione sanitaria ed è stata costruita una casa in muratura per una famiglia bisognosa;
  • Anche il vivaio ha dato numerosi frutti: 8.200 piante da frutto che sono state distribuite alle famiglie della comunità
  • Per il terzo anno sosteniamo il programma School Feeding che garantisce un pasto caldo giornaliero agli studenti delle scuole primarie a rischio di dispersione scolastica
  • Sono state acquistate 7 pompe per irrigare i campi a favore delle cooperative agricole formate da 74 famiglie;
  • Infine il progetto di microcredito ha permesso la nascita di 14 nuove attività agricole e commerciali.