Chiamaci 02 30050001
Dona ora

Al via il progetto DAFNE

Venerdì 2 febbraio ha preso avvio ufficialmente il progetto DAFNE Donne in cammino per l’Autonomia, la Formazione e il Network promosso dal CIF Carrara in collaborazione con il Comune di Carrara, Comune di Montignoso, Associazione Sabine e Opus Vitis finanziato da Fondazione Marcegaglia e dalla Regione Toscana.

Obiettivo principale del progetto è l’accompagnamento delle donne vittima di violenza nel percorso di reinserimento lavorativo.  Oltre ad un servizio di orientamento che coinvolgerà circa 200 beneficiarie, è stato avviato un progetto sperimentale nel campo dell’orticoltura e della floricoltura per 16 donne.

L’iniziativa prevede un corso di formazione tenuto da professionisti appartenenti all’associazione Opus Vitis che si occupa di produzioni agro-alimentari e agricole locali. Al percorso teorico di 120 ore verrà affiancato un tutoraggio di 125 ore; è previsto l’ottenimento dell’attestato HCCP e il patentino per l’utilizzo dei fitosanitari. A fronte di un trend di decrescita generale in tutti i settori, l’agricoltura riesce a registrare invece un incremento oltre a rappresentare un fattore sociale di forte impatto, soprattutto per i soggetti che richiedono attenzioni particolari, avendo un connubio di parti pratiche e teoretiche che si intersecano strettamente anche nel tessuto umano. Questa opportunità offrirà alle partecipanti l’occasione per lo sviluppo di competenze spendibili nel mondo del lavoro.

Grazie al sostegno di Fondazione Marcegaglia il progetto DAFNE coinvolgerà anche le operatrici volontarie del CIF in un ciclo di formazione (tra febbraio e giugno) dedicato alla costruzione di un gruppo di lavoro efficace e allo sviluppo di abilità di counselling. Il corso è tenuto dalla dott.ssa Manuela Baiochetti, docente di ASPIC Modena.